Tecnologie fotovoltaiche in crescita

Il NREL, il National Renewable Energy Laboratory statunitense, ha pubblicato l’aggiornamento del grafico che mostra le massime prestazioni raggiunte per i moduli FV. Per quanto il solo grafico dica relativamente poco sulla reale applicabilità tecnologica, mettendo insieme tecnologie con peculiarità molto diverse tra loro (concentrazione o meno, gradiente di potenza/tensione in temperatura, utilizzo di materiali rari e/o inquinanti) è un importante indicatore delle tendenza future.

Da notare la rapida crescita delle tecnologie “Quantum Dots” e organiche. Se le prime hanno ancora rilevanti barriere tecnologiche per potersi affermare sul mercato, per le seconde il passo pare molto più breve: pare che le tecnologie organiche siano pronte per affermarsi sul mercato.

Comments are closed.