Audit energetico di un’impresa che si occupa di stampaggio ad iniezione di materie plastiche

Lab-E ha completato l’audit energetico in conformità al D. Lgs. 102/2014 per Wilden Italy Srl, impresa specializzata nello stampaggio ad iniezione di materie plastiche, principalmente per il settore automotive. La redazione dell’audit ha permesso di “mettere a sistema” una serie di interventi in cui gli aspetti di efficienza si sovrappongono all’avanzamento tecnologico ed ai miglioramenti di processo, oltre che al miglioramento della qualità degli ambienti di lavoro.Il lavoro svolto dal team di Lab-E ha permesso di individuare una serie di interventi di miglioramento, alcuni di natura prettamente operativa/procedurale, altri più prettamente impiantistici. Complessivamente sono stati individuati interventi per un investimento complessivo di circa 150.000€, che porteranno ad una riduzione dei costi di approvvigionamento energetico per un totale di circa 40.000€/anno, con un tempo di rientro inferiore ai 4 anni.

L’audit ha permesso di individuare:

  • Sprechi energetici legati agli assorbimenti “a vuoto” degli impianti;
  • le migliori modalità operative per l’autoproduzione di energia elettrica;
  • rilevanti risparmi economici da conseguire tramite la periodica rinegoziazione delle forniture energetiche;
  • opportunità di risparmio legate all’illuminazione degli ambienti (nonostante siano già presenti in azienda sistemai di illuminazione “efficienti”);
  • opportunità di riduzione delle dispersioni di aria compressa.

Comments are closed.